domenica 23 gennaio 2011

Due tipi di pesce con puré di topinambour e verdure a radice arrostite



Una ricetta super facile per una cenetta tête à tête. O una carta vincente per una cena tra amici. Quando spiegherete cosa c'è nel piatto vi assicuro che farete bella figura. Gli ospiti saranno colpiti dalla vostra creatività e fantasia. La verità è che questo piatto non è più difficile da preparare che degli scemi bastoncini findus con della purea di patate.

Se servito con uno Chablis o un Riesling secco, il successo è fatto, e la cosa più complicata che avrete fatto sarà di fare faccia tosta e raccontare quanto tempo avete passato in cucina per preparare questa pietanza elaboratissima!

Per due persone:

300-400 grammi di pesce (per esempio pesce persico, halibut o quello che vi piace)

Per il puré:
ca 400 grammi di tapinambour
2-3 cucchiai di panna
una noce di burro
sale

Per le verdure:
1 carota rossa
1 carota gialla
1 pastinaca
1 patata dolce
un rametto di rosmarino
1 spicchio d'aglio
olio d'oliva
sale, pepe

1. Riducete il pesce in pezzi o bastoni. Passatelo in padella con poco olio. Salate e pepate.

2. Pelate le radici e tgliatele a bastoncini. Metteteli in una forma da forno e cospargete di rosmarino, aglio a pezzetti e sale. Versate sopra dell'olio. Passate al forno a 180 gradi per ca 20 minuti. Gli ultimi 5 minuti potete aumentare la temperatura a 200 per dare un po' di colore alle verdure.

3. Pelate i topinambour e tagliateli a dadini. Lessateli con poco sale finché morbidi. Scolate e fate evaporare l'acqua in eccesso. Riduceteli a purea con un mixer a immersione direttamente nella pentola. Aggiungete il burro e fatelo sciogliere dopodiché aggiungete la panna. Mescolate energeticamente fino a ottenere una purea soffice. Regolate di sale. Se la purea si raffredda mentre preparate il pesce e le verdure la potete riscaldare rimettendo la pentola sulla piastra. A differenza della purea di patate, questa purea non si indurisce quando si raffredda ma riprende la stessa consistenza anche dopo essere riscaldata una seconda volta.

4. Sistemate pesce, purea e verdure sui piatti e versate qualche cucchiaio dell'olio delle verdure sopra il pesce e la purea. Darà sia colore sia sapore al vostro piatto!

1 commento:

  1. Gnam! Viene l'acquolina in bocca.......
    Claudia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...